Salta al contenuto principale

Stalkerizza l’ex compagna, finisce in manette

Campania
Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
1 minuto 7 secondi

LIONI - Nonostante il divieto di avvicinamento alla ex compagna, continuava a perseguitarla, violando le prescrizioni che gli erano state imposte dall’Autorità Giudiziaria. Ennesimo caso di stalking in Alta Irpinia nei confronti di una donna. Protagonista un uomo di Lioni, suo ex compagno, arrestato e sottoposto a regime domiciliare dai Carabinieri della locale Stazione.
L’uomo, infatti, non si era rassegnato alla fine della storia con la sua oramai ex compagna e, proprio per questo motivo, continuava insistentemente a perseguitarla. Già sottoposto alla misura cautelare del divieto di avvicinamento alla ex, infatti, l’uomo continuava imperterrito nella sua condotta persecutoria nei confronti della donna, violando così le prescrizioni impostegli.
Gli elementi probanti acquisiti dai Carabinieri, riferiti immediatamente all’Autorità Giudiziaria, hanno consentito l’aggravamento della misura in corso, ritenuta non più idonea a salvaguardare le esigenze di tutela della persona offesa. Dopo le formalità di rito, il protagonista di questa triste vicenda, è stato dunque sottoposto ai domiciliari.
Non si tratta, comunque, del primo caso di stalking e di violenza nei confronti di una donna della zona. Solo qualche settimana fa, infatti, un quarantaseienne di Lioni era stato arrestato dopo che aveva tentato di dar fuoco alla moglie. L’uomo, nello specifico, aveva versato sul corpo della donna mezza tanica di benzina, minacciandola di darle fuoco. Provvidenziale, anche in quel caso, fu l’intervento dei Carabinieri.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?