Salta al contenuto principale

Bimba investita nel casertano: è gravissima, autista positivo alla cocaina

Campania
Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 20 secondi

 Una bimba ucraina di otto anni è ricoverata in gravissime condizioni nell'ospedale Santobono di Napoli dopo essere stata investita da un'auto pirata a Mondragone, comune del litorale casertano, mentre camminava con i genitori. L'investitore, braccato dai carabinieri che hanno ritrovato la vettura, si è poi costituito alla Stazione dei militari di Casavatore (Napoli); si tratta di un 47enne residente nel quartiere napoletano di Secondigliano, risultato positivo alla cocaina

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?