X

Tempo di lettura < 1 minuto

CASTELLO DI CISTERNA (NA) – Lo scorso 20 settembre il Capitano Tommaso Angelone ha lasciato il proprio incarico, in attesa di assumere quello di Comandante della Compagnia di Velletri. Al suo posto, è subentrato il Capitano Marco Califano, che da pochi giorni ha ceduto analogo incarico presso la Compagnia Carabinieri di Riccione (RN). L’Ufficiale, 32enne lucano originario di Potenza, è stato allievo dapprima della  Scuola Militare Nunziatella di Napoli e, a seguire, dell’Accademia Militare di Modena e della Scuola Ufficiali Carabinieri di Roma. Laureato in Giurisprudenza, ha all’attivo esperienze operative in Calabria ed Emilia Romagna.

Dal settembre 2011 al settembre 2015, il Capitano Califano ha prestato servizio in territorio calabrese presso il Comando Provinciale di Vibo Valentia, dove ha ricoperto nell’ordine – sul fronte della lotta alla criminalità comune – l’incarico di Comandante del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia e – nel settore del contrasto alla criminalità organizzata – dapprima quello di Comandante di Nucleo Investigativo e, a seguire, quello di Comandante di Reparto Operativo Provinciale.

Dal 2015 alla scorsa settimana, inoltre, l’Ufficiale ha guidato la Compagnia Carabinieri di Riccione, Comando dell’Arma competente su tutta la fascia meridionale della Provincia di Rimini e ricomprendente, fra l’altro, anche i territori dei comuni di  Misano Adriatico e Cattolica.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares