Salta al contenuto principale

Pensa sia l'amante della moglie e lo uccide investendolo: tragedia nel napoletano

 

Campania
Chiudi
Apri
Nella foto: 
Foto Ansa
Tempo di lettura: 
0 minuti 38 secondi

Si segue l'ipotesi del delitto passionale per spiegare il grave incidente nel quale un uomo ha perso la vita, investito da un'auto in corsa guidata da un 46enne, ad Agerola, nel Napoletano.

Quest'ultimo avrebbe investito un 58enne che, a sua detta, aveva una relazione con la moglie. La vittima, G.M., è deceduta nell'ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia, dove era stata ricoverata e dove i sanitari hanno tentato un disperato intervento chirurgico. L'uomo investito dall'auto in corsa è un dipendente del Comune di Agerola, sposato e padre.

Anche l'investitore - fermato dai carabinieri e indagato per omicidio stradale - è padre di ragazzi adolescenti, separato da qualche anno dalla moglie che, nei suoi sospetti, avrebbe intrapreso una relazione con il funzionario del Comune.
   

 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?