Salta al contenuto principale

Ingegnere ucciso nel napoletano, ricercato il fratello dalla Polizia

Campania
Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 22 secondi

Il Tribunale di Napoli, su richiesta della Procura della Repubblica, ha emesso nei giorni scorsi un'ordinanza di arresto in carcere nei confronti di Luca Materazzo, 36 anni, per l'omicidio premeditato e aggravato del fratello, Vittorio Materazzo, 51 anni, l'ingegnere ucciso con decine di coltellate davanti la sua abitazione, a Napoli, lo scorso 28 novembre. Luca Materazzo si è reso irreperibile in concomitanza con le comparazioni sulle tracce del DNA. La Polizia ha perquisito le abitazioni della famiglia in tutt' Italia.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?