Salta al contenuto principale

Omicidio suicidio ad Avellino: accoltella diciottene, uccide compagno, poi si lancia nel vuoto

Campania
Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 34 secondi

 Ha accoltellato la compagna ferendola gravemente alla gola e poi si è lanciato dal primo piano dell'abitazione, nel centro storico di Avellino, rimanendo ferito. La donna, 18 anni, è stata portata in ospedale. Non correrebbe pericolo di vita e sta rispondendo alle domande degli investigatori.
    L'uomo, che prima di lanciarsi nel vuoto da un'altezza di 8-10 metri aveva minacciato di far esplodere l'appartamento con il gas, è stato a sua volta ricoverato in ospedale e al momento non si conoscono le sue condizioni di salute. Motivi passionali potrebbero essere alla base di quanto accaduto. Un litigio potrebbe aver scatenato il ferimento.

In casa è stato accoltellato a morte anche un uomo trovato con la giovane.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?