Salta al contenuto principale

Ocevi Sud: l'ennesimo appello dei lavoratori, domani si torna in Prefettura

 

Campania
Chiudi

la protesta dei lavoratori dell'ex ocevi sud

Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 41 secondi

In occasione della visita ad Avellino del Presidente dell'Anca Cantone, i lavoratori della ex Ocevi Sud di Nusco, hanno approfittato della presenza di diversi rappresentanti istituzionali, per portare l'attenzione sul loro dramma. Sono 98 operai, tutti licenziati dall'azienda irpina e abbandonati dal proprietario dell’Azienda che, a detta degli operai è sparito da oltre un mese. “Siamo da due mesi senza stipendio – dichiara un operaio della fabbrica – è un mese e mezzo che l’imprenditore sta sfuggendo a tutti i tavoli di trattativa. Sul lastrico ci sono famiglie monoreddito, cercheremo di portare la vertenza più in alto possibile.”

A giugno dovrebbe entrare in vigore la mobilità per i 98 operai, si cercherà nei prossimi giorni di avere un incontro con la proprietà per capire i margini di una diversa evoluzione della vertenza.

Intanto gli operai domani mattina torneranno in Prefettura. 

 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?