X
<
>

Tempo di lettura < 1 minuto

Erano centinaia i viaggi all’estero, ma solo sulla carta, pagati a medici e clienti da una ditta farmaceutica, a cui la guardia di Finanza di Napoli ha contestato una maxi evasione fiscale di oltre 1 milione di euro. A quanto appurato dagli investigatori, la Shedir Pharma srl con sede a Piano di Sorrento (Napoli) – azienda leader nel settore del commercio all’ingrosso di integratori – avrebbe utilizzato negli anni scorsi «fatture per operazioni, secondo i militari, inesistenti legate ad organizzazioni di viaggi a meeting e congressi in tutto il mondo (dall’America all’Asia, ndr) con centinaia di nominativi fittizi di persone, che a loro insaputa, venivano utilizzati dalla società solo per detrarre i costi». La misura cautelare – evidenzia la Gdf – ha portato al sequestro di ingenti somme di denaro sui conti correnti della società e del suo rappresentate legale.

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares