Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto

Michele Ascione, il 36enne ritenuto dai carabinieri l’attuale reggente dell’omonimo clan e sorvegliato speciale con obbligo di soggiorno nella città, è stato scoperto dai militari della tenenza di Ercolano (Napoli) in una sala scommesse in compagnia di alcuni pregiudicati.
    Arrestato per violazione a prescrizioni della sorveglianza speciale, è ora ai domiciliari in attesa di essere giudicato con rito direttissimo.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •