Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto

 La piccola Noemi “è sveglia, cosciente e presenta una buona motilità di tutti e quattro gli arti. La bambina respira spontaneamente ma necessita ancora di un supporto di ossigeno ad alti flussi”. Così nel bollettino medico diffuso oggi dall’ospedale Santobono.  “Proseguono gli esami diagnostici di routine, utili a monitorare l’evoluzione della condizione clinica della bimba. I parametri vitali sono stabili e il quadro clinico appare stazionario. La prognosi resta riservata. Il prossimo bollettino – conclude la nota – sarà diramato tra 48 ore”.

L’incubo non è finito ma la speranza di vedere fuori pericolo la loro Noemi si fa più grande ogni giorno che passa e per questo Fabio e Tania, 25 e 22 anni, i genitori della bimba ferita in una sparatoria a Napoli si concedono ai media. E la prima cosa che fanno, attraverso la trasmissione Pomeriggio 5 su Canale 5 è quella di smentire la richiesta di soldi: “Non ci serve nulla, chiediamo solo giustizia“. La piccola è sveglia e cosciente.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •