X
<
>

Tempo di lettura < 1 minuto

NAPOLI – Stavano portando via gli pneumatici di un’auto parcheggiata in strada quando un cittadino li ha notati e ha allertato i carabinieri.

A finire in manette L.S., 23enne napoletano di Secondigliano già noto alle ffoo, arrestato per furto aggravato dai Carabinieri della stazione di Casoria. Con lui un coetaneo, dello stesso quartiere, anch’egli già noto alle ffoo, fuggito all’arrivo dei militari ma facilmente identificato e poi denunciato.

I due avevano rimosso due pneumatici di una vettura utilizzando un cric per sollevarla: all’arrivo dei militari l’auto era ancora sospesa sul martinetto.

L’arrestato è stato direttamente tradotto al tribunale per l’udienza di convalida: per il 23enne condanna ad un anno col beneficio della sospensione della pena

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares