X
<
>

Condividi:

NAPOLI – Per gli scontri con le forze dell’ordine dello scorso 23 ottobre in via Santa Lucia a Napoli, il questore ha emesso quattro provvedimenti di divieto di accesso alle manifestazioni sportive, (cosiddetti Daspo «fuori contesto”), per la durata di 5 anni con l’obbligo di comparizione per i primi due, nei confronti di quattro napoletani tra i 24 e i 33 anni, di cui tre con precedenti di polizia.


I quattro soggetti erano stati denunciati in quanto ritenuti responsabili di devastazione aggravata dal metodo mafioso e dalla finalità eversiva, in occasione di un corteo non autorizzato nell’ambito delle proteste contro le restrizioni anti Covid sfociato, all’esterno della sede della Regione Campania in via Santa Lucia, in violenti scontri con le forze dell’ordine.

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA