X

Tempo di lettura 2 Minuti

NAPOLI – Assemblea e corteo dei lavoratori dello stabilimento Whirlpool di Napoli nella zona di via Argine. Gli operai, in vista dello sciopero di 8 ore proclamato per venerdì 17 luglio, hanno tenuto un’assemblea all’interno dello stabilimento alla quale hanno preso parte i segretari cittadini dei sindacati. Al termine si è tenuto un corteo nei pressi dello stabilimento in via Argine.

“Anche oggi i lavoratori scendono in piazza per difendere il loro posto di lavoro, esiste solo un piano A: continuare a produrre lavatrici a Napoli, tutte le altre ipotesi sono per noi inaccettabili e irricevibili”, dichiara Rosario Rappa, segretario generale della Fiom di Napoli. “Vogliamo dire in maniera chiara che non siamo disponibili a ragionare su altri spezzatini”, aggiunge Antonio Accurso, segretario generale Uilm Campania.

“Chiediamo il rispetto dell’accordo del 2018, sempre più convinti che questi lavoratori debbano avere quello che quell’accordo recitava”, conclude Biagio Trapani, segretario generale Fim-Cisl Napoli. E’ «irricevibile» per i sindacati qualsiasi proposta diversa da un «Piano A: continuare a produrre lavatrice a Napoli». I segretari di Fiom-Cgil, Uilm e Fim Cisl di Napoli e della Campania sono in piazza insieme con gli operai della Whirlpool che, al termine dell’assemblea, hanno lasciato la fabbrica e si sono diretti, in corteo, su via Argine.

«Diciamo in maniera chiara che non siamo disponibili a ragionare su altri spezzini – evidenzia Antonio Accurso, segretario generale Uilm Campania – Soprattutto dopo il rifiuto dell’azienda di rispettare un patto». Biagio Trapani, segretario generale di Napoli FIm-Cisl, ha sottolineato che «ad oggi non c’è alcuna risposta alla domanda sul perché quell’accordo dell’ottobre 2018 non possa essere rispettato ». «I lavoratori della Whirlpool – afferma – devono avere quanto spetta loro che è contenuto in quell’accordo». «I lavoratori sono in piazza anche oggi per difendere il proprio lavoro – dice Rosario Rappa, Fiom-Cgil Napoli – Una manifestazione in aggiunta alle 8 ore di sciopero già programmate ».

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares