X

Tempo di lettura < 1 minuto

NAPOLI – Il vice Presidente della Regione Campania, con delega all’Ambiente, Fulvio Bonavitacola, e l’assessore ai Lavori Pubblici e ciclo acque della Regione Molise, Vincenzo Niro, si sono incontrato ieri e hanno definito ogni possibile collaborazione istituzionale per affrontare eventuali criticità di carenza idrica nel periodo estivo.

I due assessori, accompagnati dai rispettivi tecnici, hanno svolto un sopralluogo nelle sorgenti del Biferno nel Comune di Bojano in provincia di Campobasso. Successivamente si è tenuto a Campobasso un incontro negli uffici dell’assessorato ai lavori pubblici e acque della Regione Molise, che si è concluso con una piena intesa su azioni comuni fra le due Regioni. In primis la Regione Campania provvederà a regolare i pagamenti per forniture idriche relative alle annualità pregresse.

Le due Regioni hanno anche deciso di definire un accordo che prevede che il mantenimento degli attuali flussi dalle sorgenti Torano e Biferno, anche nel periodo di magra, dovrà evitare contrazioni delle risorse idriche a disposizioni dei territori dell’alto Sannio e della città di Benevento. Nel contempo si procederà ad un aggiornamento degli accordi fra le due Regioni per disciplinare i rapporti futuri.

A tale scopo è stato istituito un tavolo tecnico bilaterale. Infine è stato confermato l’impegno a una piena collaborazione fra le due Regioni sulle principali tematiche ambientali di comune interesse, tra cui la costituzione del nuovo Parco Nazionale del Matese e della nuova società pubblica di gestione delle grandi reti idriche unitamente alle Regioni Puglia e Basilicata.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares