X

Tempo di lettura 2 Minuti

NAPOLI- Sette nuovi decessi e 29 nuovi guariti in Campania. Secondo i dati aggiornati alla scorsa mezzanotte, sono 238 i deceduti in Campania mentre sono 277 i guariti, di cui 205 totalmente guariti (+30 rispetto al dato di giovedì) e 72 clinicamente guariti (-1).
L’Unità di crisi della Regione Campania comunica il riparto per provincia dei 3.517 casi registrati in Campania dall’inizio del’emergenza coronavirus, emersi dall’analisi di 31.745 tamponi: in città metropolitana di Napoli 1.809, di cui 762 a Napoli città e 1.047 nei restanti comuni della provincia; in provincia di Salerno 533; in provincia di Avellino 395; in provincia di Caserta 368; in provincia di Benevento 152. Sono 256 i casi in fase di verifica da parte delle Asl.
In occasione delle festività pasquali la Questura di Napoli ha predisposto un’ulteriore intensificazione dei controlli, volta soprattutto ad impedire spostamenti non necessari verso le zone tradizionalmente frequentate il Lunedì dell’Angelo, quali il lungomare Caracciolo, la penisola sorrentina, le isole del golfo di Napoli, il Parco Nazionale del Vesuvio, l’area flegrea.
A questo scopo, verranno monitorate tutte le vie di comunicazione con un dispositivo di cui, oltre ad equipaggi dell’Ufficio Prevenzione Generale e dei Commissariati, faranno parte la Polizia Stradale, la Polizia Ferroviaria e la Polizia di Frontiera Marittima e Aerea.
A supporto di questo impianto, concorreranno un elicottero del 6°Reparto Volo, personale del Reparto Prevenzione Crimine Campania e del IV del Reparto Mobile, le unità cinofile e gli acquascooter dell’Ufficio Prevenzione Generale, le UOPI (unità operative antiterrorismo ) e i droni pilotati da personale del Servizio Controllo del Territorio della Direzione Centrale Anticrimine della Polizia di Stato.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares