X
<
>

Tempo di lettura < 1 minuto

NAPOLI – Sono 23 le unità appartenenti al personale sanitario e 2 i pazienti dell’ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli (Napoli) risultati positivi dopo i contagi innescati da una paziente ricoverata nel reparto di Medicina del nosocomio puteolano e risultata positiva al coronavirus a seguito di un tampone effettuato dopo il trasferimento in un altro ospedale.I dati sono “in continua evoluzione”, si legge in una nota congiunta dei 4 sindaci dei comuni dei Campi Flegrei, Pozzuoli (Vincenzo Figliolia), Bacoli (Josi Gerardo Della Ragione), Quarto (Antonio Sabino) e Monte di Procida (Giuseppe Pugliese), nella quale si dà conto della videoconferenza tenuta con la Direzione generale della Asl Napoli 2 Nord e la Direzione sanitaria dell’ospedale. “Accesso vietato a familiari dei pazienti e persone non autorizzate, stop temporaneo ai ricoveri e al trasferimento da 118”.
Dopo l’intervento di sanificazione radicale ci sarà il ripristino delle attività.

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA