X

Tempo di lettura < 1 minuto

NAPOLI – “Abbiamo aperto i confini, sono ripartite tutte le attività, c’era da aspettarsi una ripresa dei contagi e focolai. Bisogna stringere e chiudere le porte nei confronti dei Paesi che hanno contagi altissimI, e mantenere un’attenzione nei confronti degli Stati Uniti”.

Così il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, nel corso della consueta diretta settimanale su Facebook.

“In altre parti d’Italia – aggiunge – ho visto che quando c’è un focolaio non si decide. Noi quando si verifica un focolaio mettiamo in quarantena le persone per 15 giorni.

Non possiamo perdere quanto abbiamo conquistato in mesi di sacrifici. Lavoreremo per spegnere tutti i focolai”.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares