X
<
>

Condividi
Tempo di lettura 2 Minuti

NAPOLI – E’ un accorato appello quello che arriva dal sindaco di Napoli. Lo dice in un periodo di grande confusione come quello che stiamo vivendo. «Il momento è il più drammatico di sempre per le ragioni ormai note a tutti ma sappiamo che non devono esistere alibi per nessuno: a Napoli si deve lottare e combattere per il bene della città, dei suoi abitanti e tutti devono fare la loro parte. Non ci servono i Ponzio Pilato, bisogna agire senza tentennamenti, paure, pigrizie e attesa del futuro che verrà». Lo scrive su Facebook il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris. Rivolgendosi ai napoletani dice: «Voglio rassicurarli perché non abbiamo deciso di limitarci a sopravvivere ma di agire con forza per intervenire su tutti i fronti anche quelli che sembrano essere divenuti cronici per problemi enormi». «Penso – evidenzia – al comprensibile dibattito sullo stato delle strade di Posillipo, come sul decoro complessivo di intere zone della città. Abbiamo lavorato sodo per trovare soldi e risorse umane e mettere in campo a breve lavori risolutivi». Il sindaco sottolinea che «nei prossimi mesi, se ognuno farà la sua parte, cittadini compresi, nella nostra città ci saranno centinaia e centinaia di interventi tesi al miglioramento della vita della nostra comunità». “Il fermento di questa estate, pur così tragica e difficile – conclude – ci fa capire quanta anima e quanto corpo ha la nostra Napoli. Questa terribile livella della pandemia fa intuire che Napoli può essere il posto da cui ripartire per ritrovare l’equilibrio tra denaro e persone, tra ambiente ed esseri umani. Forza e Coraggio – conclude- La vita deve vincere».

Condividi

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA