X
<
>

Tempo di lettura < 1 minuto

Napoli – “Abbiamo bloccato la didattica in presenza per primi in Italia, a fronte di dati drammatici del contagio nel mondo scolastico che avevamo.

Mi è capitato di ascoltare interviste a qualche mamma contraria, ma io non ho incontrato in queste settimane neanche una mamma che, di fronte ai dati del contagio, abbia dichiarato la sua disponibilità a portare i bambini a scuola”. Lo ha detto il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, nel corso di una diretta Facebook.


“Mi è capitato comunque – ha raccontato De Luca – di vedere un’intervista a una mammina, con la mascherina di tendenza e gli occhi ridenti e fuggitivi, che diceva: ‘La mia bambina è venuta da me piangendo e mi ha detto mamma, voglio andare a scuola per imparare a scriverè.

Credo sia l’unica bambina d’Italia che piange per andare a scuola, l’unica al mondo a dare pure la motivazione: voglio imparare a scrivere, mi manca la grammatica e la sintassi, mi mancano gli endecasillabi. E’ un Ogm, cresciuta dalla mamma con latte al plutonio, l’unica al mondo è stata trovata da questo intervistatore”.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares