X
<
>

Tempo di lettura < 1 minuto

NAPOLI – “Dal 21 ci saranno le decisioni del governo nazionale che, mi auguro, possa assumere senza cedimenti di demagogia di qualche regione del Nord, mantenendo ferma la linea del rigore per salvarci all’inizio del 2021”.

Lo dice il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, nel corso della sua consueta diretta Facebook del venerdì.

“Siamo in guerra e abbiamo di fronte un mese di gennaio che è decisivo per due ragioni – ha affermato – la prima è il picco influenzale, la seconda è perché se abbiamo una ripresa forte di contagio ed esplosione influenza normale, non avremo la possibilità di fare la vaccinazione anti covid”.


“Se gennaio non è sotto controllo, a catena avremo prolungamento problema contagi per mesi e mesi – ha concluso -. È per questo che dobbiamo avere la forza di essere rigorosi al massimo”.

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA