X
<
>

Condividi:

In aumento in Campania la curva dei contagi. Il rapporto tra positivi registrati ieri (1.854) e tamponi molecolari effettuati (17.408) è del 10,6% rispetto al 9,3% di ieri. 21 i morti per un totale complessivo di 6.210. Calano i ricoverati in terapia intensiva, 137 rispetto ai 140 dell’altro ieri mentre aumentano i ricoveri di degenza ordinaria, da 1499 a 1.511. In Campania, secondo l’ultimo dato aggiornato, sono stati vaccinati con la prima dose 1.097.042 cittadini. Di questi 419.291 hanno ricevuto la seconda dose.

Le somministrazioni effettuate sono state, in totale, 1.516.334. La piattaforma per le adesioni – sottolinea la Regione – è regolarmente aperta per tutte le categorie previste. Circa 2mila gli over 60 che si sono recati nei 4 centri vaccinali della Asl Napoli 2 Nord di Forio d’Ischia, Pozzuoli, Giugliano in Campania e Afragola dove ieri si è tenuto un “open day” con vaccinazione senza prenotazione.

Per potersi vaccinare bastava essere residente sul territorio dell’Asl Napoli 2 Nord (32 comuni della provincia di Napoli, tra i quali le isole di Ischia e Procida) e avere compiuto 60 anni di età. “Siamo molto contenti dell’esito della giornata”, ha detto il direttore generale della Asl Napoli 2 Nord, Antonio d’Amore. “Avevamo programmato gli open day in quattro nostri hub – spiega – con l’obiettivo di avvicinarci di più alle comunità, facilitando l’accesso alla vaccinazione a quanti per ragioni pratiche o per difficoltà nell’approccio alle tecnologie ne erano rimasti esclusi.

Le oltre 1.700 vaccinazioni effettuate in poche ore nei soli centri che accoglievano cittadini senza prenotazioni ci hanno dato ragione circa l’opportunità di realizzare una giornata simile. Sapevamo che questa modalità di somministrazione comportava rischi di assembramenti e folle, ma tutto ha funzionato al meglio.

Il potenziamento dell’organizzazione, il prezioso supporto dei volontari della Protezione civile e la collaborazione delle Amministrazioni comunali e delle forze di polizia ci hanno permesso di vaccinare migliaia di persone senza creare resse e disagi; ringrazio tutti per la collaborazione prestata, questa credo sia la strada giusta. Nelle prossime ore analizzeremo quanto fatto, così da programmare a breve nuovi open day”. Alle ore 19 si sono vaccinati nella sola giornata di ieri 7.000 persone circa, di cui circa 4.000 nella fascia di età 60-69. Nelle quattro sedi in cui si accedeva senza prenotazione sono state effettuate complessivamente 2.000 vaccinazioni.

La giornata di ieri ha segnato il numero massimo di somministrazioni effettuate dall’Azienda sanitaria da quanto ha preso il via la campagna vaccinale. Da oggi la Campania sarà in «zona gialla» e il comando provinciale Carabinieri di Napoli ha disposto il massimo impulso nei controlli di questo fine settimana nel contrasto al fenomeno epidemico covid 19. Decine le pattuglie impiegate che hanno setacciato le zone di maggior afflusso, massimo impegno anche e soprattutto nelle ore del «coprifuoco » imposto dalle normative anti-covid.

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA