X

Tempo di lettura 2 Minuti

NAPOLI – Sono arrivate alla Regione Campania dalla Protezione civile 33mila mascherine Ffp2 e 2.720 mascherine Ffp3. La consegna giunge, si legge in una nota della Regione, “dopo la lettera al Governo di ieri del presidente De Luca”. Lo stesso De Luca commenta così: “Non è un grande quantitativo, ma ci auguriamo che sia l’inizio di un programma più ampio di consegne alla Campania del materiale sanitario necessario. Di queste forniture, com’è noto, è responsabile esclusivamente la Protezione Civile. Per il resto, sta andando a regime il piano di potenziamento sugli esiti dei tamponi. Com’è noto abbiamo avuto nel giro di una settimana, oltre all’unico laboratorio del Cotugno, altri 9 laboratori in tutta la regione. Entro questo fine settimana, ci sarà la possibilità di avere i risultati entro le 24 ore, senza più arretrati”. De Luca conferma “l’arrivo per lunedì di un primo blocco del milione di kit rapidi che la Regione ha ordinato direttamente a fornitori cinesi. Stiamo procedendo per quanto riguarda le visiere trasparenti, nella verifica di un prototipo per farlo produrre direttamente ad aziende campane. Proseguono – conclude – i lavori appaltati dalla Regione per realizzare altre strutture ospedaliere nuove per 120 posti letto Covid. Saranno pronte in due settimane”. Intanto il Gruppo Caldoro in Consiglio regionale della Campania attacca: “La Protezione Civile conferma di aver inviato, in queste settimane, materiale alla Regione Campania e il presidente De Luca afferma il contrario. E sconvolgente questo scontro in un momento così delicato”. “Serve più serietà ed una maggiore azione di coordinamento. Alle luce di queste gravi notizie insistiamo – concludono dal Gruppo – con la nomina di un commissario per l’emergenza in Campania”. Per il M5s, “la protezione civile smentisce il governatore Purtroppo sappiamo benissimo in che stato sia la sanità in Campania dopo la gestione del tutto fallimentare del commissario De Luca. Sappiamo quanti tagli siano stati fatti in modo del tutto indiscriminato, quanti posti letto eliminati e quanti ospedali chiusi”.

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares