X
<
>

Tempo di lettura < 1 minuto

“Sulla terra dei fuochi non ci fermiamo. Dopo aver avviato l’istituzione del 19mo distaccamento dei Vigili del Fuoco, in Campania continuiamo il lavoro di prevenzione e contrasto ai roghi tossici e illeciti.

Nel corso della odierna riunione operativa con il Capo del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco Dattilo, col Prefetto di Napoli Valentini, il Direttore centrale delle emergenze Parisi e con l’Incaricato del Viminale per il Contrasto al fenomeno dei roghi di rifiuti, Viceprefetto Romano, siamo arrivati alla determinazione che, con i dati oggi in nostro possesso – particolarmente dettagliati – raccolti dai Vigili del Fuoco, saremo maggiormente efficaci contro un fenomeno mortificante per i campani e non solo.


Questo governo ha posto un’attenzione mai riscontrata fino ad oggi sul tema: il protocollo siglato dal ministro Costa con il Viminale e con gli enti locali sta dando i suoi frutti.

Tale accordo, nei prossimi giorni, ci consentirà di effettuare dei voli nelle zone più colpite, sia a scopo informativo sia a scopo preventivo.  A testa bassa lavoriamo per togliere questo business criminale dalle mani delle mafie. Il contrasto ai roghi e l’incentivo allo smaltimento legale sono il nostro obiettivo”.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares