X
<
>

Condividi:

NAPOLI – “Abbiamo ribadito al governo che nel prossimo incontro si può costruire un progetto importante e vorremo che al prossimo tavolo del 31 luglio ci sia anche il ministro per il Sud”.

Lo ha detto Massimiliano Guglielmi, rappresentante della Fiom per la Whirlpool di Napoli al termine dell’incontro che i rappresentanti sindacali hanno avuto a Napoli con il ministro per il Mezzogiorno Giuseppe Provenzano a margine della conferenza programmatica del Pd di Napoli.


“I progetti accennati solo da Invitalia – ha sottolineato Guglielmi – non ci interessano. Invitalia doveva venire al tavolo per verificare se le dichiarazioni di Whirlpool erano sostenibili, ma la realtà è che lo stabilimento è in perdita perché non manda volumi di produzione, se li mandassero i dipendenti produrrebbero”.

Sulle ipotesi di reindustrializzazioni Guglielmi afferma che “sono fallimentari, basta vedere Carinaro che dal 2016 quando è stata dismessa da Whirlpool ancora aspetta”.

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA