X
<
>

Il capogruppo regionale Valeria Ciarambino

Tempo di lettura < 1 minuto

NAPOLI – Minacce di morte al capogruppo dei Cinquestelle del consiglio regionale della Campania. Due lettere minatorie con tre proiettili hanno avuto come destinataria, Valeria Ciarambino. La prima è arrivata lunedì al centro smistamento delle Poste a Napoli, dove sono stati trovati due proiettili grazie agli scanner di Poste italiane, con destinatario il “Ministro Valeria Ciarambino” con indirizzo via Santa Lucia (sede della giunta regionale della Campania). La seconda lettera, con un proiettile ed un messaggio scritto è arrivata invece ieri. Nel messaggio ci sarebbe scritto “Stai zitta smettila, non parlare troppo”. Entrambe le missive sono state scritte con la stessa calligrafia. La vicepresidente del Consiglio regionale Ciarambino è stata allertata dalla Digos che sta indagando sul caso.

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA