X
<
>

Tempo di lettura < 1 minuto

Si è riunita ieri la segreteria regionale di Noi Campani, il movimento politico guidato da Clemente Mastella. All’incontro hanno partecipato, tra gli altri, la senatrice Sandra Lonardo, l’assessore regionale Felice Casucci, i consiglieri regionali Luigi Abbate e Maria Luigia Iodice e tutti i dirigenti campani del partito.

«Noi rinnoviamo l’intesa che ha portato De Luca alla vittoria alle scorse regionali – commentano – ma avvertiamo che questo sbilanciamento sulla sinistra a Napoli rischia di produrre effetti negativi. Riteniamo che l’area di centro sia indispensabile per la vittoria a Napoli oggi e per le politiche successivamente.

Le ultime politiche che il Pd ha vinto in Campania sono state quelle del 2006 quando il Centro fu determinante. Non ci si può chiedere però di evitare la caduta del sindaco Pd a Caivano, dove il nostro Movimento è stato parte fondamentale dell’alleanza con i Cinquestelle che alle ultime Comunali hanno preso la metà dei nostri voti, e al contrario assistere ad un Pd che non prende posizione sulle elezioni di Benevento.

Questa non è un’alleanza ma una finzione di alleanza; noi saremo leali perché leali alla formula regionale ma nessuno può abusare della nostra pazienza politica. Per intanto, andremo avanti a preparare le liste nei comuni capoluogo al voto, ad iniziare da Napoli, e nei centri superiori ai 15mila abitanti».

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA