X
<
>

Tempo di lettura < 1 minuto

NAPOLI – “Non so chi sia la Clemente, mai sentita nominare. Domani presento la mia candidatura a Roma, ma posso dire che mi sarei candidato volentieri a Napoli, il mio temperamento e quello che ho fatto in questi anni corrisponde allo spirito napoletano più dell’attuale sindaco ma anche più della futura candidata”.

Lo dichiara Vittorio Sgarbi, intervenuto in collegamento telefonico, su Radio CRC, a proposito delle ammiistrative.

Riguardo il governatore della Campania Vincenzo De Luca dice: “Lui ha avuto consenso perchè è sembrato rigoroso nell’applicare le regole e ciò in quella fase ha convinto, ma c’è una contraddizione nonostante la severità oggi ha più persone contagiate rispetto ad altre regioni, come dimostra anche il caso della Svezia che senza fare nulla ha avuto meno casi di noi – ha detto Sgarbi- Siamo davanti ad una situazione bizzarra, forse non era necessario essere così rigorosi”.

  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares