Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto

NAPOLI – «Una beffa: il Def campano, che
promette ciò che avrebbe dovuto essere stato già realizzato, è
un sonora presa per i fondelli». Lo afferma la consigliera
regionale campana di Forza Italia, Maria Grazia Di Scala.
“Zero programmazione per il trasporto pubblico, nulla per quello
marittimo; nessuna misura per il diritto alla salute, unica
preoccupazione è innalzare quei lea necessari ad uscire dal
commissariamento ed avere mani libere; ecoballe al palo, non si
realizza un solo nuovo impianto per garantire un corretto ciclo
di dei rifiuti; nessuna semplificazione o digitalizzazione
avveduta dei processi amministrativi; nessuna pianificazione di
una formazione professionale legata alla domanda di lavoro, zero
misure per sanare le migliaia di qualifiche illegittime
rilasciate nell’ultimo anno; immutati gli squilibri nella
distribuzione delle risorse europee a favore del Salernitano,
soprattutto per il Psr. Insomma un disastro, un fallimento su
tutti i fronti», spiega l’esponente di Forza Italia. «Chiunque
al suo posto, di fronte a questi disastri, avrebbe cambiato
mestiere: ci pensi, potremo aiutarlo magari affidandolo a
qualche buon navigator», conclude Di Scala.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •