X
<
>

Tempo di lettura 2 Minuti

NAPOLI – Dopo la vittoria di Sandro Ruotolo alle Suppletive di Napoli, il confronto tra M5s, Pd e il resto della sinistra si fa più serrato. A rompere gli indugi è Marco Sarracino, segretario del Pd di Napoli che chiede per la settimana prossima “un tavolo programmatico e politico per discutere del futuro della Regione Campania”. “I 5 Stelle – spiega – dovrebbero prendere atto del risultato di domenica, sia nella maniera negativa perché perdono circa il 30% dei voti, ma anche del fatto che messi insieme possiamo davvero conquistare la Regione Campania e anche i comuni che vanno al voto”. E osserva: “Al momento non c’è stata nessuna interlocuzione ufficiale tra noi e il M5S. Noi la stiamo chiedendo, la chiediamo oggi e che ci si sieda al tavolo la settimana prossima, anche se non ho ancora chiaro chi sono gli interlocutori del Movimento”. Sarracino commenta anche i suoi rapporto con il governatore De Luca e con Dema, il movimento del sindaco di Napoli Luigi de Magistris: “Con De Luca tutto tranquillo, il presidente lavora per chiudere i lavori di questa consiliatura regionale e noi siamo al lavoro per rafforzare questa posizione. Dema nella coalizione delle Regionali? Innanzitutto cominciamo a discutere con il M5s e con Italia Viva, poi si vedrà”. La capogruppo regionale del Movimento 5 Stelle Valeria Ciarambino raccoglie subito l’invito ma tiene il punto sulla non ricandidatura del Governatore: “Per far decollare questa terra è necessario liberarsi della zavorra dei De Luca, dei Caldoro e di quanti, in tutti questi anni, hanno costruito un sistema che ha alimentato la politica dei privilegi e delle poltrone in contrapposizione a quella del bene comune”. L’alternativa c’è già: “Da mesi auspico alla guida di questa terra una persona di altissimo profilo e di grande valore umano, che sappia restituire dignità alla Campania e rendere orgogliosi i cittadini, e oggi sono assolutamente convinta che queste caratteristiche siano incarnate perfettamente da un uomo come il nostro ministro dell’Ambiente Sergio Costa”. Anche Dema a Sarracino risponde presente per bocca dell’assessore al Comune di Napoli, Ciro Borriello: “Siamo assolutamente pronti a un tavolo di coalizione per le elezioni Regionali. Nella mia parte politica c’è già un’ampia discussione sull’alleanza con 5 stelle e il sindaco de Magistris ha più volte annunciato di essere alla ricerca delle migliori condizioni per battere la destra in Campania”. “Se parte il dialogo – aggiunge Borriello – siamo pronti a partecipare e noi possiamo essere addirittura la cerniera tra il Pd e i Cinque Stelle, su questo si può lavorare”. si accodano pure le Sardine sempre senza De Luca: “Riteniamo indispensabile trovare unità tra tutte le forze progressiste per sconfiggere il centrodestra a trazione Leghista. È necessario trovare un candidato Presidente capace di unire tutto il fronte e, a nostro avviso, sarebbe errato aprire il confronto solo sul nome”.

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares