X

Tempo di lettura < 1 minuto

 Napoli città sold out: tutte occupate le stanze di hotel e bed and breakfast per quello che si annuncia il ponte dei record sotto il Vesuvio, anche grazie al clima quasi estivo. Folla nei musei, siti d’arte e decumani, dai ‘Tribunali’ a San Gregorio Armeno, ma anche negli stabilimenti balnerari meta sopratutto dei napoletani. Una fiumana di turisti è a passeggio per il centro antico ed il Lungomare (dove si è affollato anche il cosìddetto ‘lido mappatella’, la spiaggia libera), a cui occorre aggiungere, a Fuorigrotta, l’invasione di appassionati del fumetto diretti a Comicon, la fiera in corso alla Mostra d’Oltrenare. L’incremento per Federalberghi, sul fronte delle presenze è del3% rispetto già agli ottimi dati del 2017. Ultima tendenza, che sfugge alle cifre ufficiali, quella dei ‘bassi’ trasformati in casa vacanze.
    Partito anche il Maggio dei Monumenti che quest’anno è dedicato a Gianbattista Vico a 350 anni dalla nascita con un programma di itinerari ed eventi per ricordare il filosofo.
   

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares