X
<
>

Tempo di lettura 2 Minuti

NAPOLI. Tarda serata di una tranquilla vigilia di gara di campionato interna ed a 96 ore dalla finale di Super Coppa, giunge più gelida della temperatura che avvolge il capoluogo, la notizia pubblicata dalla Società partenopea: Tutti negativi al Covid-19 i tamponi effettuati questa mattina ai componenti del gruppo squadra ad accezione di Fabian Ruiz. Il calciatore spagnolo è risultato positivo e osserverà il periodo di isolamento presso il proprio domicilio”. 

È quanto si legge sul profilo Twitter del Napoli che ha reso nota la positività dello spagnolo e la negatività del resto del gruppo squadra. Questo significa che Gattuso non avrà a disposizione Fabian per la sfida di campionato contro la Fiorentina, ma cheOsimhen si è negativizzato. L’allenatore aveva già predisposto l’undici da schierare, lasciando riposare Demme, che avrebbe utilizzato nella gara di mercoledì contro la Juventus, ed invece è da rivedere il centrocampo, e se preferirà Elmas da affiancare a Bakayoko, mentre in difesa, squalificato Di Lorenzo, ha optato per Hysaj sulla fascia destra, Petagna in avanti. Mertens ci sarà e potrebbe giocare uno spezzone di gara per ritrovare ritmo in vista della gara di Supercoppa. 

Prandelli si affida a Bonaventura e Ribery dietro a Vlahovic per fare male al Napoli, dopo aver testato il gruppo, privo del francese, nel match infra settimanale, avversario l’Inter, in Coppa Italia, con la qualificazione ai quarti sfumata per una rete subita in chiusura dei tempi supplementari. Brutto ricordo la gara dello scorso campionato che vide i toscani, allenati da Iachini, violare l’ex S.Paolo, e significare, da quel punto in poi, un’inversione di tendenza della squadra affidata da poco alla guida di Gattuso: precedente da cancellare, consci che in panchina ci sarà il Mertens, da sempre castigatore dei fiorentini, che si avvarranno, almeno inizialmente dalla panchina, di Josè Maria Callejon, un atleta che ha indossato la casacca azzurra per tantissimi anni, e che, come traspare dalle sue dichiarazioni, torna volentieri in una città che ha amato e dalla quale ha ricevuto affetto, riconoscenza, soddisfazioni. La maledizione degli stadi vuoti non gli consentirà di ascoltare gli applausi, di vedere gli striscioni, di apprezzare il calore che i cinquantamila gli avrebbero tributato dagli spalti, che invece risulteranno deserti e silenziosi, e che sono stati e saranno ancora per un bel po’, i veri trascinatori, quando stipati di tifosi, per il Napoli, che ha sempre tratto beneficio dall’entusiasmo dei supporters azzurri.

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina, Hysaj, Maksimovic, Koulibaly, Mario Rui, Demme, Bakayoko, Lozano, Zielinski, Insigne, Petagna.
All. Gattuso.

FIORENTINA (3-5-2): Dragowski, Milenkovic, Pezzella, Igor, Caceres, Amrabat, Castrovilli, Biraghi, Bonaventura, Ribery, Vlahovic.
All. Prandelli.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares