Salta al contenuto principale

Amministrative, affluenza in calo nei capoluoghi campani, ma nei primi  exit pool Napoli conferma De Magistris sindaco

Campania
Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 45 secondi

Poche ore ancora, ma solo per la certezza matematica per lo spoglio di tutte le sezioni elettorali, e Napoli saprà chi sarà il suo sindaco per i prossim cinque anni. Nel primo exit poll di Ipr-Istituto Piepoli per la Rai, a Napoli il sindaco uscente Luigi De Magistris è in testa con il 61-65% mentre Gianni Lettieri si attesta al 35-39% Difficile che nel proseguo il risultato possa ribaltarsi.

C'è da sottolineare che nel corso della giornata si è registrato un generale calo dell'affluenza alle urne. 

Il dato complessivo, pur con qualche spinta in avanti in serata, conferma una tendenza al ribasso ormai consolidata: ben delineata nelle grandi città. A Napoli, con il 25,27% (37,99), a Benevento alle 19 la percentuale dell’affluenza si è fermata al 43,49% (contro il 58,39 del primo turno) e a Caserta al 23,13% (50,34).

 La giornata di oggi è stata segnata da una interruzione da Napoli nel flusso delle notizie dirette al Viminale, creando dei ritardi nella conoscenza del dato definitivo delle 12. Il problema è sorto a causa di un guasto sulla linea informatica del server. A questa situazione si è ovviato contattando uno per uno i singoli seggi impossibilitati a trasmettere i dati.

L'incidente ha subito arroventato il clima politica: «Napoli continua a confermarsi la città dell’inefficienza - ha affermato il coordinatore campano di Forza Italia Domenico De Siano - sono oramai pubblici i dati sull'affluenza di tutte le città di Italia chiamate al ballottaggio, tranne quelli del capoluogo campano. Questa volta - ha aggiunto il senatore azzurro - pare, per un guasto a una linea informatica del server dedicato alla trasmissione dati. Ennesimo mistero, ennesima figuraccia nazionale di un’amministrazione alla quale manca sempre un piano B». A rincarare la dose ha pensato anche un altro esponente di Forza Italia, il responsabile nazionale dei difensori del voto in Italia Fulvio Martusciello. «112 comuni su 113 hanno comunicato la percentuale dei votanti alle ore 12. Manca solo Napoli - ha sottolineato - nonostante abbia 400 seggi in meno di Roma che invece ha già contato. Incredibile - ha concluso - prepariamoci a una giornata in cui ne vedremo di tutti i colori.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?