Salta al contenuto principale

Avellino: a 5 mesi dalle amministraitive, sfiduciato il sindaco M5S Ciampi

Campania
Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 39 secondi

Il sindaco di Avellino Vincenzo Ciampi (M5s) è stato sfiduciato dal consiglio comunale. La mozione, sottoscritta da 19 consiglieri, ha ottenuto 23 voti a favore, 6 contrari e 2 astenuti. L'esperienza del sindaco del Movimento 5 Stelle è durata esattamente cinque mesi. Il 24 giugno, nel turno di ballottaggio, Ciampi prevalse su Nello Pizza, candidato del centrosinistra, coalizione che nel primo turno, il 10 di giugno, aveva conquistato la maggioranza dei seggi.
    Il voto di sfiducia ha concluso un dibattito durato sette ore nel quale l'appello del sindaco a rimandare il voto di sfiducia dopo quello sulla dichiarazione di dissesto del Comune, non ha trovato riscontro. Nelle prossime ore, iIl Ministero degli Interni, nominerà il commissario per la gestione ordinaria.
    Il comune di Avellino tornerà al voto nel mese di maggio del prossimo anno.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?