Salta al contenuto principale

Concorsone,  le prove:  gli auguri
 di De Luca e le stoccate al M5S

Campania
Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 27 secondi

NAPOLI - Partono lunedì prossimo le prove preselettive per il concorso Ripam Campania gestite, presso la Mostra d'Oltremare, da Formez PA per conto della Commissione Ripam-Dipartimento della Funzione Pubblica. I posti messi a concorso in questa prima fase dalla Regione sono 2.175. I candidati iscritti a partecipare 303.965. "Un saluto e in bocca al lupo agli oltre 303mila concorrenti, a tutti i ragazzi e le ragazze che potranno cogliere una opportunità di lavoro vero, che può cambiare la loto vita. Ricordo - sottolinea il governatore Vincenzo De Luca - che è solo la prima delle iniziative che svilupperemo in tema di lavoro. Entro la fine del prossimo mese di settembre partirà un altro concorso per 650 posti stabili nei Centri per l'Impiego della Regione Campania. E stiamo già lavorando per un ulteriore concorso a inizio 2020 nell'ambito del Piano del Lavoro della Campania. Si apre la stagione della speranza e della concretezza per i giovani, in un quadro di trasparenza e di correttezza".  
Dai microfoni di Liratv, il presidente della Regione Campania lancia  anche un chiaro messaggio ai possibili alleati del nuovo Governo: “Questo governo ha un futuro se i Cinque stelle hanno imparato la lezione. Per dieci anni si sono auto attribuiti la virtù onestà. Hanno detto mille cose e poi hanno fatto il contrario”. Il governatore ricorda anche le vicende dell’Ilva, della Tap e dei vaccini sui quali – sostiene – “è meglio sempre far parlare chi ha le competenze e non i saltimbanco”. “E adesso abbiamo lo streaming? Lo avete visto? Tu puoi anche cambiare opinione ma lo devi dire ai cittadini italiani, voi lo avete saputo?”, ha aggiunto De Luca dicendo che l’esperienza di governo andrà avanti se si determina "un elemento di maturazione e ognuno dica dove pensa di aver sbagliato”.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?