Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto

Un commando formato da tre uomini armati di mitra kalashnikov ha assaltato questa mattina un furgone portavalori della società irpina Cosmopol sul raccordo autostradale Avellino-Salerno, nei pressi dello svincolo di Fisciano, sparando anche alcuni colpi e fuggendo poi con un bottino di circa 100mila euro.

Secondo le prime ricostruzioni, intorno alle 8,30 i malviventi, che erano incappucciati e viaggiavano su un furgone Doblò bianco – poi trovato abbandonato – avrebbero speronato e costretto a fermarsi l’auto della Cosmopol che, in direzione Salerno, precedeva il blindato della stessa società irpina, entrambi diretti a depositare denaro in contante presso uffici postali della provincia di Salerno.

Dopo aver speronato l’auto, sotto la minaccia delle armi, hanno bloccato i vigilantes che erano a bordo e portato via il denaro che portavano con loro. Nella fuga, hanno sparato colpi all’impazzata anche contro il blindato che nel frattempo era sopraggiunto. 

Non ci sarebbero feriti, secondo le prime notizie. Sul posto sono accorse pattuglie della Polstrada e altre forze dell’ordine. Il traffico, in direzione Salerno, è bloccato e si è formata una fila chilometrica di auto dirette verso il capoluogo. Il traffico è stato poi riaperto dopo un paio d’ore. 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •