X
<
>

Tempo di lettura 2 Minuti

L’apoteosi è firmata dalle reti di André Anderson su rigore, Casasola e Tutino. La Salernitana torna in Seria A dopo 22 anni, chiudendo al secondo posto il torneo cadetto. Il suggello, con il successo a Pescara (3-0). I gol tutti nella ripresa, dopo una prima frazione contratta. Una vittoria, peraltro, superflua. Per effetto del ko interno col Brescia, il Monza (sconfitto 2-0) rimane terzo, costretto ai play-off. Per le vie di Salerno, intanto, esplodeva la festa. Ben prima del fischio finale, e già al raddoppio. Un’apoteosi con qualche brivido, e chiudendo più di un occhio sulle restrizioni anti Covid. I caroselli di gioia, in serata, sono funestati da un incidente mortale. A perdere la vita un 22enne, a bordo del suo scooter, caduto sul Lungomare Trieste per ragioni da accertare. Intanto, i granata approdano in massima serie per la terza volta nella storia. L’ultima, lo sfortunato campionato 98/99, concluso con la retrocessione all’ultima giornata, dopo il pari di Piacenza. Passata la sbornia, ci sarà subito una questione sul tavolo: il patron Lotito deve vendere il club entro 30 giorni, per il conflitto di interessi con la Lazio. Ma se ne parlerà da domani: oggi spazio solo ai festeggiamenti per la squadra di Castori.

PESCARA-SALERNITANA 0-3 (0-0)

Pescara (4-3-3): Fiorillo 5; Guth 5, Volta 5 (29′ st Nzita sv), Sorensen 5, Masciangelo 5.5; Omeonga 5, Valdifiori 5 (29′ st Tabanelli sv), Machin 5; Odgaard 5, Ceter 5, Capone 5 (36′ st Riccardi sv). In panchina: Radaelli, Alastra, Bellanova, Giannetti, Galano, Busellato, Vokic, Longobardi, D’Aloia. Allenatore: Grassadonia 5.5
Salernitana (3-5-2): Belec sv; Bogdan 6 (28′ st Aya sv), Gyomber 6, Mantovani 6; Casasola 7 (34′ st Kupisz sv), Capezzi 6 (18′ st Schiavone 6), Di Tacchio 6, Kiyine 5.5 (1′ st Anderson 8), Jaroszynski 6; Tutino 6.5, Gondo 5.5 (1′ st Durjc 7). In panchina: Adamonis, Sy, Cicerelli, Boultam, Kristoffersen, Durmisi, Veseli. Allenatore: Castori 7.5
Arbitro: Prontera di Bologna 6.5
Reti: 22′ st Anderson (r), 28′ st Casasola, 36′ st Tutino
Note: espulso al 29′ st Bocchetti (ds del Pescara). Ammoniti Odgaard, Guth, Valdifiori, Capone. Angoli 1-5

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares