Salta al contenuto principale

Mostra mercato del tartufo nero, Bagnoli illustra la vetrina

Campania
Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 8 secondi

Bagnoli Irpino alza il sipario sulla Mostra Mercato del Tartufo nero”, la ormai celebre kermesse gastronomica che cattura da ben 41 edizioni migliaia di visitatori da ogni angolo d’Italia. Oltre al consueto week end dedicato alla Sagra, che quest’anno cade nei giorni del 25-26 e 27 ottobre, il comune alle pendici del Laceno promuove una due giorni per la Mostra mercato del tartufo nero, in calendario per il 20 e 21 ottobre.

Nella conferenza stampa di presentazione di questa mattina presso il Circolo della Stampa di Avellino, il sindaco Teresa Di Capua e il vice sindaco Rino Ferrante hanno illustrato i prodoti tipici che saranno esposti in vetrina. Dal tartufo bagnolese, che è il protagonista assoluto della sagra, al pecorino, i funghi e le castagne. Ma oltre alle eccellenze culinarie, l’amministrazione comunale ha previsto escursioni, visite guidate sull’altopiano del Laceno, spettacoli muscali e spazi culturali.

La sagra di Bagnoli Irpino è arrivata a raggiungere i 250mila visitatori provenienti da tutta Italia, e gli organizzatori mirano a stabilire un nuovo record a superare i numeri degli anni precedenti. La novità importante di quest’anno è la disponibilità del treno turistico Avellino- Rocchetta, con disponibilità per passeggeri del treno da Foggia e da Benevento. Grazie alla Fondazione Ferrovie dello Stato e alla Regione Campania, il 20 e 21 ottobre il treno arriverà nel cuore del paese, e il comune è pronto ad accogliere visitatori, turisti e appassionati.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?