Salta al contenuto principale

Napoli calcio, dopo la vittoria sull'Empoli testa alla Champions

Campania
Tempo di lettura: 
1 minuto 23 secondi

Napoli batte Empoli 5-1 (2-0), nell'anticipo dell'11/a giornata del campionato di calcio di Serie A disputato nello stadio San Paolo. Partenopei in vantaggio con Insigne dopo 9', su passaggio di Koulibaly. Il raddoppio arriva al 38', grazie a Mertens su suggerimento di Insigne. Nella ripesa i toscani accorciano le distanze con Caputo al 13'; sempre Mertens cala il tris al 19' su assist di Callejon. Nel finale c'è spazio anche per la rete del nuovo entrato Milik, servito da Insigne, e per la tripletta di Mertens.

Stasera sono più arrabbiato che emozionato. Il risultato dice che abbiamo disputato una grande partita, invece l'Empoli ha giocato meglio di noi. Fino al gol del 4-1 abbiamo avuto grandi difficoltà. Contro la Roma avevamo giocato bene e invece abbiamo pareggiato, stasera abbiamo vinto con un punteggio largo". Così Carlo Ancelotti, parlando a Sky sport, dopo la vittoria per 5-1 sull'Empoli al San Paolo. "Mertens ci ha messo del suo. Però, mi sono arrabbiato anche con lui, perché giocava esterno e io gli ho detto che, per fare gol, doveva giocare in mezzo - aggiunge l'allenatore del Napoli -: in questo momento è in un stato di grazia. E' difficile lasciar fuori la coppia Insigne-Mertens per la Champions, ma anche Milik sta bene. Per noi è importante stare lì, dietro la Juve, poi si vedrà; in chiave-Champions, la partita che ci aspetta contro il PSG è molto importante".

Sarà l'olandese Bjorn Kuipers l'arbitro di Napoli-Paris SG, partita di Champions League in programma martedì al San Paolo. Lo ha reso noto l'Uefa.
    Per Inter-Barcellona, in programma sempre martedì, a San Siro è stato invece designato il polacco Szymon Marciniak.
   

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?