Salta al contenuto principale

Champions, Napoli fuori. Ancelotti: fatto tutto il possibile

Campania
Chiudi
Apri
Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 1 secondo

Abbiamo fatto tutto ciò che era nelle nostre possibilità in tutte e sei le partite, forse anche qualcosa in più. Non c'è rammarico. E' mancato poco, ma questa amarezza ce la portiamo in Europa League, con la consapevolezza di poter fare bene e dire la nostra": così ai microfoni di Sky Sport Carlo Ancelotti commenta l'eliminazione del suo Napoli dalla Champions league. "Dobbiamo accettarla, anche se ci dispiace molto - le parole del tecnico. E' mancata un po' di lucidità nella costruzione, legata ad una pressione fortissima del Liverpool. La partita era iniziata bene. Nel secondo tempo è stata meno ordinata, le opportunità per metterla dentro l'avevamo. Avevamo necessità di fare un gol e per questo ci siamo sbilanciati".
    "Se il Liverpool avesse avuto bisogno di due gol li avrebbe fatti - ha aggiunto Ancelotti - Ci è mancata un pizzico di buona sorte e questa tornerà in Europa League. Sono contentissimo di quanto fatto dalla squadra. Abbiamo fatto tutto ciò che era nelle nostre possibilità per superare questo turno, era difficilissimo. Siamo arrivati a giocarcela fino all'ultimo secondo. Siamo tutti dispiaciuti - ha concluso - ma il dispiacere ci farà essere più determinati in Europa League, in cui vogliamo essere protagonisti fino alla fine".

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?