Salta al contenuto principale

Calcio Avellino, Salvatore Di Somma
“Sarà dura, ma ce la faremo”

Campania
Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 21 secondi

 AVELLINO - Ore frenetiche in casa Avellino per la costruzione del nuovo organico da consegnare al duo Cinelli- Di Somma per la Serie C 2019/2020. Intanto arrivano le parole del neo direttore sportivo Salvatore Di Somma: “Siamo in ritardo per l'allestimento della squadra, ma sto lavorando duro per costruire una squadra degna di Avellino: una formazione che possa dare qualche soddisfazione, che non faccia soffrire troppo la piazza. E' un momento particolare, questo è vero, ma sono certo che lo supereremo, così come sono certo che la rosa sarà valida, Avellino è una piazza importante e non credo avrò problemi a portare qua i calciatori che ci interessano. Con Dekic, Demirovic e Bianchi sono incontri che per adesso stanno andando bene, c'è massima disponibilità nei nostri confronti anche da parte degli stessi calciatori e degli agenti. Sono fiducioso nella riuscita delle operazioni. Vogliamo fare un buon campionato, ma non ci siamo posti obiettivi. Prima allestiamo la squadra, poi partiamo e dopo faremo le nostre valutazioni. Ci sono state delle difficoltà, ma Di Somma ad Avellino non può dire di no. Ci ho giocato, sono stato il capitano, ho vissuto qui 26 anni, mi ritengo avellinese: è un pezzo di cuore. Ad altre squadre, in una situazione così, avrei detto di no, ma Avellino la sento mia”. E’ slittato l'incontro con l'agente di Di Paolantonio Federico Andrenacci. Quest'ultimo cura gli interessi anche di Richard Lasik e Devran Celjak, altri due profili che interessano ai lupi. Il primo rinforzo però potrebbe arrivare dal Pescara, ovvero il centrocampista Simone Tascone. Confermati Morero, Parisi e Carbonelli. In bilico Sforzini e Lagomarsini, Tagliati Alfageme, Gerbaudo, Dondoni, Capitanio e Pepe.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?