Salta al contenuto principale

Bergamini non si è suicidato
ma sarebbe stato ucciso

Basilicata

Donato Bergamini non si è suicidato gettandosi sotto un camion ma, secondo i risultati della perizia del Ris di Messina, era già morto quando è stato travolto dal camion

Tempo di lettura: 
0 minuti 32 secondi

Donato Denis Bergamini, il calciatore del Cosenza deceduto il 18 novembre 1989, investito da un camion, era già morto quando fu travolto dal mezzo. Quindi la causa della morte è da ascrivere ad altri motivi.

Questo è, infatti, il risultato contenuto nella perizia dei carabinieri del Ris di Messina depositata alla procura della Repubblica di Castrovillari nelle scorse ore. Bergamini, quindi, sarebbe stato ucciso e non si è suicidato buttandosi sotto le ruote del camion, così come stabilito dalla prima inchiesta riaperta sulla base della documentazione presentata dalla famiglia del calciatore. Una notizia che, quindi, dà estremo credito ai dubbi da sempre avanzati da quanti non hanno creduto alla tesi del suicidio

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?