Salta al contenuto principale

In quattro si presentano come carabinieri
picchiano e derubano coppia anziani nel vibonese

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 46 secondi

SAN CALOGERO (Vibo Valentia)  - Due coniugi, M.V. e A.G., entrambi di 64 anni sono stati aggrediti e rapinati nella loro abitazione durante la notte da quattro individui incappucciati. Il fatto è successo a Calimera, frazione di San Calogero, nel Vibonese. I quattro, per farsi aprire il portone di casa dalle loro vittime si sono qualificati come «carabinieri». Una volta in casa, hanno però malmenato M.V., sbattendolo a terra e legandolo, per poi dirigersi al piano superiore dell’abitazione e aggredire A.G. e, dopo averla immobilizzata, mettersi a rovistare nei cassetti prelevando denaro ed oro per circa 5mila euro. I due coniugi, una volta liberi, hanno quindi chiamato i carabinieri della locale Stazione che, unitamente ai militari dell’Arma della Compagnia di Tropea, hanno avviato le indagini dopo aver accompagnato i due malcapitati in ospedale per le cure del caso. Dei rapinatori, al momento, nessuna traccia.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?