Salta al contenuto principale

Ubriachi guidavano un'auto rubata nel Crotonese
Stradale arresta madre e figlio sulla statale 106

Calabria

Chiudi

Controlli della Polizia Stradale

Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 56 secondi

CROTONE - Madre e figlio viaggiavano su un'autovettura rubata ed in evidente stato di ebbrezza. E' accaduto sulla strada statale 106, nel territorio di Isola Capo Rizzuto (Crotone). Una pattuglia della polizia stradale ha, infatti, notato, all'alba, un fuoristrada Mitsubishi Pick-Up con un pneumatico sgonfio e diversi danni alla carrozzeria. Ma, a rendere la situazione ancora più complessa, era il fatto che la macchina procedeva zigzagando vistosamente.

La pattuglia ha, così, deciso di fermare il veicolo, scoprendo che all'interno c'erano due cittadini rumeni, Eugeio Falica, che si trovava alla guida, e la madre Maria Augustin. I due erano entrambi sotto gli effetti dell'alcol. Il guidatore, in particolare, è risultato positivo all'alcoltes con un risultato di  2,32 mg/l, di molto superiore al consentito, al punto che lo stesso aveva evidenti difficoltà a parlare ed a muoversi. L'autovettura, invece, è risultata rubata.

I due rumeni sono stati accompagnati in Questura e sottoposti ad accertamenti, considerato che erano anche privi di documenti di riconoscimento. Entrambi sono stati posti in stato di arresto e accompagnati ai domiciliari in attesa del rito per direttissima. 

 

 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?