Salta al contenuto principale

Il cordoglio e la vicinanza alla famiglia
dei rappresentanti delle istituzioni

Basilicata

Tempo di lettura: 
2 minuti 31 secondi

COME tutti i lucani anche i rappresentanti delle istituzioni piangono la scomparsa di Mango. Queste le parole del presidente della Regione Marcello Pittella: «Addio Mango. Lucano autentico, voce unica per generazioni come la mia ed esempio per i talenti che verranno. Era un poeta, un uomo colto, chefaceva onore alla Basilicata e a tutto quel Mediterraneo che bene aveva cantato, raccontandone l’anima, la bellezza, l’incanto».
Affranto per la scomparsa di Pino Mango si dice il direttore della Lucana film commission, Paride Leporace: «Abbiamo tra le mani i documenti con cui insieme all'Apt stavamo preparando la realizzazione di un video su una delle sue ultime produzioni. L'interrotto filo della vita non c'impedirà di continuare a valorizzare il suo lavoro». Sgomento esprime il sindaco di Matera, Salvatore Adduce: «Con la improvvisa e prematura scomparsa di Pino Mango Matera, Capitale europea della cultura, e tutta la Basilicata perde un grande artista e un grande interprete del nostro tempo e della nostra identità. L'ultima volta l'ho sentito qualche settimana fa per invitarlo alla festa di Matera 2019. Ancora una volta Mango, con la sua abituale generosità, dopo aver espresso le sue congratulazioni per il lavoro svolto, aveva accolto con entusiasmo il nostro invito al quale però aveva dovuto rinunciare all'ultimo momento per un impegno a Milano». E vicinanza alla famiglie esprime anche il presidente del Consiglio regionale Piero Lacorazza: «Se ne va un grande artista, cantante e autore di bellissime canzoni, che ha sempre avuto la Basilicata nel cuore. Lo ricorderemo per la sua particolarissima voce, conosciuta e apprezzata in tutto il mondo, per la sua capacità di esprimere sentimenti e stati d’animo che ha sempre condiviso con il suo vastissimo pubblico». Commosso il ricordo del soprindente Marta Ragozzino: «Il cantante lucano, che si era esibito con successo sabato sera a Roma per la Notte dei Musei di Roma Capitale, è mancato mentre svolgeva, con il consueto entusiasmo, il suo lavoro: sul palcoscenico davanti al suo pubblico. Anche la Direzione regionale per i beni culturali, paesaggistici e per il turismo della Basilicata, insieme a tutti gli istituti del MIBACT del territorio lucano, esprime il profondo cordoglio per la perdita di uno dei protagonisti della cultura popolare lucana che, con la sua musica, le sue parole ed il suo impegno professionale, ha saputo portare nel mondo la storia ed i colori di una regione del sud, facendone conoscere a tutti la bellezza e le grandi risorse». Al cordoglio si unisce anche il presidente della Provincia di Matera Francesco De Giacomo: «Un'altra eccellenza lucana ci lascia, segnando un vuoto nel mondo della musica e nel cuore di chi, l’altra sera, aveva il cuore pieno di gioia, ansioso di ascoltare la voce dell'autore lagonegrese». Per dirla con l’europarlamentare Gianni Pittella «se ne va un amico, un grande artista, un grande Lucano. Mango resterà nel nostro cuore con le sue canzoni e le sue poesie».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?