Salta al contenuto principale

Sbarcati all'alba a Vibo Valentia oltre 300 migranti
Pronto il trasferimento in diverse città d'Italia

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 52 secondi

VIBO VALENTIA - Sono arrivati questa mattina alle prime luci dell'alba. A bordo di un rimorchiatore battente bandiera lussemburghese. Sono in 342, tutti provenienti dall'Africa Subsahariana che il natante ha intercettato nelle ultime ore nel canale di Sicilia (GUARDA LE FOTO). Nigeriani, Maliani, senegalesi, ma anche provenienti dal Mozambico; dalla Guinea, dalla Costa d'Avorio, Etiopia e Gambia.

Al porto di Vibo Marina, ad attenderli dalle 5, c'erano le forze dell'ordine, medici del 118, protezione civile, inviati dalla Prefettura che ha nuovamente dato corso al dispositivo di sicurezza previsto dall'operazione "Frontex". Le operazioni sono supervisionate sul posto dal dirigente della Squadra Mobile Orazio Marini. I 272 uomini, le 64 donne (alcune delle quali incinte) e i sei bambini accompagnati, hanno superato senza particolari problemi lo screening sanitario, nonostante qualche caso di scabbia.

Un po' provati dal viaggio, ma in buone condizioni, i migranti sono stati accompagnati su dei mezzi per essere trasferiti in altre strutture. Una minima parte resterà nel Vibonese.

Nella giornata di ieri (LEGGI) un altro gruppo di migranti è sbarcato sulla costa jonica cosentina, a Corigliano Calabro.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?