X
<
>

Condividi:

PISA – Un sacerdote è stato sorpreso con della cocaina ed è stato segnalato dalla Prefettura come consumatore abituale. E’ successo nella pineta del Migliarino, in provincia di Pisa, dove agenti della polizia hanno fermato un’auto che arrivava proprio da quella zona, ritenuta area di spaccio.

Gli agenti che sospettavano l’acquisto di stupefacente hanno invitato il conducente a consegnarla e così è stato. La quantità di droga era modesta. L’uomo, che vestiva abiti borghesi, è stato identificato e dal controllo dei documenti è emerso che si trattava di un prete, nonchè parroco di una parrocchia toscana.

E’ emerso anche che il sacerdote era un amico che lo ha accompagnato e ha aspettato in macchina mentre il religioso comprava lo stupefacente dai pusher.


La qualità dell'informazione è un bene assoluto, che richiede impegno, dedizione, sacrificio. Il Quotidiano del Sud è il prodotto di questo tipo di lavoro corale che ci assorbe ogni giorno con il massimo di passione e di competenza possibili.
Abbiamo un bene prezioso che difendiamo ogni giorno e che ogni giorno voi potete verificare. Questo bene prezioso si chiama libertà. Abbiamo una bandiera che non intendiamo ammainare. Questa bandiera è quella di un Mezzogiorno mai supino che reclama i diritti calpestati ma conosce e adempie ai suoi doveri.  
Contiamo su di voi per preservare questa voce libera che vuole essere la bandiera del Mezzogiorno. Che è la bandiera dell’Italia riunita.
ABBONATI AL QUOTIDIANO DEL SUD CLICCANDO QUI.

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA