X
<
>

La protesta no green pass di Roma sabato scorso

Tempo di lettura < 1 minuto

ROMA – Una dottoressa è stata aggredita alla stazione della metropolitana di San Paolo a Roma dopo una discussione con un gruppo di “no green pass” che rientravano dalla manifestazione al Circo Massimo.

In base alla ricostruzione della polizia, intervenuta dopo la segnalazione dell’aggressione, il medico, libero professionista, ha riferito di essere intervenuta durante una discussione del gruppo nel vagone della metro, esprimendo opinioni divergenti.

La lite è proseguita poi sulla banchina della fermata dove una donna l’ha colpita con una testata.

La dottoressa è stata trasportata al Cto in codice verde mentre i “no green pass” hanno fatto perdere le proprie tracce. Indagano gli agenti del commissariato Colombo, che stanno visionando le immagini delle telecamere.


La qualità dell'informazione è un bene assoluto, che richiede impegno, dedizione, sacrificio. Il Quotidiano del Sud è il prodotto di questo tipo di lavoro corale che ci assorbe ogni giorno con il massimo di passione e di competenza possibili.
Abbiamo un bene prezioso che difendiamo ogni giorno e che ogni giorno voi potete verificare. Questo bene prezioso si chiama libertà. Abbiamo una bandiera che non intendiamo ammainare. Questa bandiera è quella di un Mezzogiorno mai supino che reclama i diritti calpestati ma conosce e adempie ai suoi doveri.  
Contiamo su di voi per preservare questa voce libera che vuole essere la bandiera del Mezzogiorno. Che è la bandiera dell’Italia riunita.
ABBONATI AL QUOTIDIANO DEL SUD CLICCANDO QUI.

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA