X
<
>

Gianmaria con Carlo Conti

Tempo di lettura 3 Minuti

«Mio figlio non cammina quasi più, non è autonomo e ora, con questo virus in giro, siamo costretti a stare chiusi in casa. Da soli». Non riesce a trattenere le lacrime Regina Profeta. Brasiliana, ex volto Rai, 47 anni fa ha scelto l’Italia come Paese di adozione. Dietro le spalle tantissime apparizioni televisive a partire dagli anni 80. «Sono attrice, cantante e opinionista» racconta. E, in effetti, a guardare il curriculum pubblicato sul suo blog personale si trova un po’ di tutto: da programmi di grande successo come “Fantastico”, “Sereno Variabile” e “Quelli che il calcio”, alle esibizioni canore, ai telefilm.

Una carriera che oggi Regina guarda con nostalgia mentre si dedica completamente a Gianmaria (37), costretto alla disabilità a seguito di un grave problema cardiaco. «Aveva 16 anni, era a scuola e si è sentito male – ricorda – il mio ex marito è corso subito. Temevamo potesse non farcela. Si è salvato perché una donna di 42 anni di Bologna morta in un incidente stradale gli ha donato il suo cuore».

Il miracolo, tuttavia, non è stato completo: troppo il tempo in cui Gianmaria è rimasto senza una quantità di ossigeno sufficiente ad assicurare la piena funzionalità del suo sistema nervoso. «È un uomo adulto ma è come se avesse 10 anni» aggiunge la mamma, commossa.

La preoccupazione è il sentimento che costantemente accompagna Regina in una vita diventata improvvisamente difficile, anzi «molto triste» come la definisce lei a più riprese. Un’inquietudine oggi aggravata dall’emergenza Coronavirus che ha stravolto la già complicata routine di Gianmaria. «Prima frequentava un ottimo centro di riabilitazione qui a Roma, con medici molto bravi e vari servizi, compreso quello di trasporto – spiega – ora la struttura è stata chiusa per l’epidemia».

Ma, soprattutto, «prima del virus potevamo uscire insieme almeno per una passeggiata. Cosa che adesso non è possibile». Non solo per le severe restrizioni imposte dalle misure di contenimento ma anche per tutelare la salute e la stessa vita di Gianmaria, che, per le sue condizioni, rientra nelle categorie più martoriate dall’infezione.

«Ammalarsi di Covid19 per lui sarebbe molto pericoloso – prosegue – assume tante medicine e la sua pressione deve stare sempre sotto controllo».
A occuparsi dell’esigenze quotidiane dei due è allora l’ex marito di Regina, rimasto in buoni rapporti con la donna. «È un bravo papà, molto affezionato – sottolinea – fa la spesa, va in farmacia e ci porta tutto a casa». Altri aiuti non ce ne sono. A partire dalle istituzioni che Regina sente quanto mai lontane.

«Avevano promesso maggiori tutele per i disabili ma non mi sembra stiano facendo abbastanza – osserva – basta parlare con i genitori di questi ragazzi, sono tutti molto demoralizzati». Ma l’ex showgirl spera che anche in una chiamata da viale Mazzini, almeno per coronare uno dei sogni del figlio.
«A lui piace la musica – dice – e vorrebbe vedermi cantare. Sarebbe bello se qualcuno in Rai si facesse sentire, che mi invitasse».

Un ritorno al passato per dimenticare, almeno per qualche istante, le difficoltà del presente. Come quando Gianmaria ha incontrato Carlo Conti e Fabrizio Frizzi. E proprio al conduttore scomparso due anni fa, Regina dedica un ultimo, toccante, pensiero: «Era impegnato nel sociale e incontrava tanti ragazzi disabili. Lui sì che aveva una grande umanità».


La qualità dell'informazione è un bene assoluto, che richiede impegno, dedizione, sacrificio. 
Il Quotidiano del Sud è il prodotto di questo tipo di lavoro corale che ci assorbe ogni giorno con il massimo di passione e di competenza possibili.
Abbiamo un bene prezioso che difendiamo ogni giorno e che ogni giorno voi potete verificare. Questo bene prezioso si chiama libertà. 
Abbiamo una bandiera che non intendiamo ammainare. Questa bandiera è quella di un Mezzogiorno mai supino che reclama i diritti calpestati ma conosce e adempie ai suoi doveri.  
Contiamo su di voi per preservare questa voce libera che vuole essere la bandiera del Mezzogiorno. Che è la bandiera dell’Italia riunita.
ABBONATI AL QUOTIDIANO DEL SUD CLICCANDO QUI.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares