X
<
>

Condividi:

Giù le mani dal paganesimo. Le cinque statuette di legno prese dalla chiesa di Santa Maria della Transpontina e poi gettate sul Tevere, a modo di purificazione, rappresentavano Pachamama, la madre terra degli Indios. Portate in parrocchia, però – per addobbare il sinodo sull’Amazzonia – sono state a loro volta degradate a paccottiglia a testimoniare lo gne-gne ideologico, non il sacro. Gettate sul Tevere sono state raccolte da Rumon – il fiume – la cui radice è “ruma”, ovvero mammella, nutrimento. E tutto, infatti, torna. È la Tradizione. Lo gne-gne passa.



La qualità dell'informazione è un bene assoluto, che richiede impegno, dedizione, sacrificio. Il Quotidiano del Sud è il prodotto di questo tipo di lavoro corale che ci assorbe ogni giorno con il massimo di passione e di competenza possibili.
Abbiamo un bene prezioso che difendiamo ogni giorno e che ogni giorno voi potete verificare. Questo bene prezioso si chiama libertà. Abbiamo una bandiera che non intendiamo ammainare. Questa bandiera è quella di un Mezzogiorno mai supino che reclama i diritti calpestati ma conosce e adempie ai suoi doveri.  
Contiamo su di voi per preservare questa voce libera che vuole essere la bandiera del Mezzogiorno. Che è la bandiera dell’Italia riunita.
ABBONATI AL QUOTIDIANO DEL SUD CLICCANDO QUI.

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA