X
<
>

Condividi:

Cene su cene – a Roma – nella cerca del centro politico. Due protagonisti si adoperano per creare il futuro assetto di sistema. Da destra, Mara Carfagna. Da sinistra, Matteo Renzi. S’incontrano, smentiscono di vedersi e però il dessert è il sempiterno “Che fare?”.

Non quello di Lenin, per carità, bensì Le souper di Edouard Molinaro. A cena col diavolo. Napoleone è caduto e si deve decidere riguardo alla Francia. Talleyrand organizza un incontro a tavola con Fouché. Uno vuole salvare il Re, l’altro mantenere il comando. Mara e Matteo, dunque. Ma chi, è il diavolo di chi?



La qualità dell'informazione è un bene assoluto, che richiede impegno, dedizione, sacrificio. Il Quotidiano del Sud è il prodotto di questo tipo di lavoro corale che ci assorbe ogni giorno con il massimo di passione e di competenza possibili.
Abbiamo un bene prezioso che difendiamo ogni giorno e che ogni giorno voi potete verificare. Questo bene prezioso si chiama libertà. Abbiamo una bandiera che non intendiamo ammainare. Questa bandiera è quella di un Mezzogiorno mai supino che reclama i diritti calpestati ma conosce e adempie ai suoi doveri.  
Contiamo su di voi per preservare questa voce libera che vuole essere la bandiera del Mezzogiorno. Che è la bandiera dell’Italia riunita.
ABBONATI AL QUOTIDIANO DEL SUD CLICCANDO QUI.

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA